Categorie
ritagli

La faccia nascosta della luna 🌓

Se una cosa é inventata, é molto più importante che se fosse reale, perché le cose reali sono solo fatti, a volte generati dal caos senza alcun significato, mentre la fantasia é sempre prodotta
dall’inconscio.

Per questi motivi, le fiabe popolari europee raccolte direttamente dalla tradizione orale per opera dei vari compilatori di libri a riguardo sono molto più importanti delle cronache storiche,
accuratamente verificate con i documenti dagli studiosi.

Analogamente, i poemi omerici potrebbero non essere la storia dei Greci in maniera così precisa, mentre sono invece, ed in maniera precisissima ed indiscutibile, la loro identità.

La storia, da questo punto di vista, é una materia angusta per la nostra anima, che torna a respirare solo con la letteratura, tanto é che gli storici più seguiti sono quelli che tornato ad iniettare quel carattere, nei protagonisti della cronache, che i più asettici studiosi avevano in precedenza accuratamente rimosso, col bel risultato di rendere il tutto noioso.

Se questo è vero, come é verissimo, quanto appare vano lo sbracciarsi degli uomini tutte le volte che intendono mostrare che una cosa è vera perché è accaduta, quando invece é molto più rilevante che una cosa sia importante in quanto é stata sentita.

Segui il blog terredellanima▫️it, dove presto racconterò una storia antica, vecchia di secoli, che però aveva profetizzato una forma di maschilismo realmente tossica e di cui le donne di oggi non hanno purtroppo alcuna consapevolezza: la storia di Christman
Genipperteinga.

✅ prova il counseling – per info 👉 whatsapp 059 761926 💚

Categorie
counseling

Divorzio: cosa comporta.

Un divorzio non ridurrà le lotte e le difficoltà nella tua vita.

Tutto ciò che fai è accorpare tutto, moltiplicarlo per 2 o 3, e caricarlo sulle spalle dei tuoi figli. Lo porteranno con sé per il resto della loro vita.

È molto probabile che trasmettano questo peso ai tuoi nipoti.

Metteranno su un bel viso. Sarai in grado di fingere che tutto vada bene, che hai “preso la decisione giusta”. Avrai l’illusione di coprire la tua stessa colpa.

Ma loro non stanno bene. Li hai costretti a prendersi la responsabilità della tua egoistica falla, e ne saranno appesantiti per il resto della loro vita, in un modo o nell’altro.

Chiama il n. 059 761926 per prenotare la tua seduta, anche online, di counseling e iniziare un percorso meraviglioso.

Categorie
ritagli

Da femen a demen.

Il demenfemminismo é cosi sballato, grottesco e contrario alla logica e al senso di umanità da esser arrivato a produrre risultati opposti a quelli che si erano prefissi i suoi sostenitori e le sue sostenitrici.

Molti, infatti, si stanno chiedendo come poter aderire ad una ideologia, una prassi mediatica e una forma di pensiero che mette i due sessi, abituati a collaborare con egregi risultati da milioni di anni, uno contro l’altro. Molti altri, ancora, si chiedono se tutto questo vittimismo non sia del tutto fuori luogo, considerato che la pressoché totalità delle persone ha avuto padri e nonni molto più funzionali che disfunzionali, che si tiene ancora cari o di cui serba con piacere e gratitudine il ricordo.

Inoltre, la propaganda demenfemminista é cosi stucchevole e ubiqua, dalla rai, agli operatori telefonici, alle aziende, ai maschi celebri che sono caduti dal seggiolone da piccoli e chiedono scusa a nome di tutto il genere maschile o riformulano sacre preghiere cristiane, da essere disgustante in sé, anche qualora, per assurdo, avesse ragione, per tutti coloro che hanno un minimo di spirito di indipendenza e che non amano farsi dire dai media, dalle grandi società commerciali, dalle stelle dello spettacolo e da altri soggetti ambigui e
inaffidabili che cosa devono pensare.

In tutto questo battage pubblicitario e propagandistico, multicanale, ossessivo, reiterato infinite volte, in tutto questo, dicevo, la povera Giulia é diventata, ogni giorno, sempre più piccola, fino a scomparire pressoché del tutto, per lasciare il posto ad una vera e propria gara di demenza a chi la spara più grossa e tiene, poi, il punto della sua boiata per più tempo.

Giulia, da persona che era, é diventata solo un personaggio nelle mani di politici, giornalisti, opinionisti, blogger, nani, ballerine e tutto il circo che infesta il nostro bellissimo Paese, nel tentativo spasmodico di dimostrare la propria presunta superiorità morale, destinato ovviamente a sciogliersi come neve al sole.

É facile dire che così Giulia è stata uccisa una seconda volta: non esiste più come persona, come anima per cui pregare (cosa che resta sempre la più importante in contesti e situazioni del genere), ma come mero strumento di un sistema politico mediatico balordo che, alla fine, non fa altro che aggiungere criminalità alla criminalità.

Una, dieci, cento, mille Giulia… Ma Giulia é una sola. Le altre sono, appunto, altre: vite diverse, donne diverse, storie diverse.

L’anima di Giulia vive ancora e puoi pregare per lei.

✅ prova il counseling – per info 👉 whatsapp 059 761926 💚

Categorie
ritagli

La biblioteca universale.

Nessuno vuole confrontarsi con opinioni diverse dalle proprie, tutti vogliono solo esaltarsi leggendo cose scritte da quelli che la pensano come loro.

In questo contesto, i social non servono a produrre nuove idee, ma solamente a creare bolle di persone che condividono lo stesso punto di vista, con lo scopo di illudersi che quel medesimo punto di vista sia così sostenuto da più uomini e donne di quelli che lo sostengono veramente.

Tim Berners Lee aveva creato un sistema, il web, per mettere in collegamento tra di loro le informazioni, lo switch che c’è poi stato su internet coi social é che, con essi, si é passati al mettere in collegamento le persone, anziché le informazioni.

Così internet ha completamente fallito la sua missione di diventare la più grande e utile biblioteca dell’umanità per finire ad essere per lo più un luogo dove nascono e crescono nuove cricche tra le persone che così non solo non ottengono nuove informazioni, evolvendo di conseguenza, ma vengono incoraggiate sempre di più a restare dentro ai propri limiti, senza alcuna motivazione ad evolvere.

É come se la biblioteca del mondo fosse stata rasa al suolo per farci un bar dove sia le bariste che le avventrici per vestirsi usano pochissima stoffa e dunque quel poco di attenzione residua di tutti viene costantemente tenuta virata sulla sessualità.

✅ prova il counseling – per info 👉 whatsapp 059 761926 💚