Categorie
ritagli

É un mondo di insopportabili.

I termini del dilemma dell’uomo contemporaneo sono la considerazione, che é pur verissima, per cui le persone sono divenute tutte insopportabili, da un lato, e la necessità, ma anche opportunità, di continuare a relazionarsi con loro, i celebri «altri», dall’altro.

A ben guardare, il mondo di oggi appare come una gigantesca cospirazione per far diventare tutti cristiani, perché solo mettendo qualcosa di superiore e di intrinsecamente saggio si possono affrontare situazioni che paiono irrisolvibili con la logica solo del mondo.

In tutto questo, sui social, nei bistrot, nelle palestre, nei luoghi di lavoro e nelle scuole la gente continua ad elargire consigli profondamente demenziali ed estremamente disfunzionali come quello di «trattare gli altri come loro trattano te», un metodo che non può che condurre, ed in tempo assai breve, al fallimento relazionale più totale.

Come diceva Chesterton, se si può divorziare per «incompatibilità», allora c’è davvero da meravigliarsi che non divorzino tutti, dal momento che uomo e donna sono, come é evidente da sempre, incompatibili tra loro e il matrimonio è semplicemente un duello all’ultimo sangue che nessun uomo e donna d’onore possono, nonostante questo e anzi proprio per questo, permettersi di rifiutare.

Oggi la sfida é andare contro l’evidenza, perché il cuore, da solo, ha sempre più ragione di mille ragioni, e perdonare settanta volte sette, come ci insegna il nostro grande Maestro, e poi andare avanti, nonostante tutto, a voler bene in modo autentico anche a chi ci ha ferito, deluso, mancato di rispetto, giudicato, anche perché noi stessi, nessuno escluso, abbiamo bisogno, per primi, di essere perdonati.

✅ prova il counseling – per info 👉 whatsapp 059 761926 💚

Lascia il tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: